Stampa questa pagina

S.I.L. - SERVIZIO DI ORIENTAMENTO, CONSULENZA E INTEGRAZIONE AL LAVORO

Indirizzo:
via Dossi 5
CAP:
20872
Località:
CORNATE D'ADDA
Telefono:
039 6874-304; 039 6874-307; 039 6874-303
Fax:
039 6874-306
Orario:
Area adulti e giovani disabili: accesso libero il lunedì dalle 9.00 alle 12.00 e il giovedì dalle 17.00 alle 18.00, oppure su appuntamento. Area adolescenti: si riceve SOLO su appuntamento.
Ufficio di riferimento:
SERVIZI SOCIALI
Responsabile del procedimento:
Assistente sociale Passoni Cristina (area adulti e giovani disabili); Assistente sociale Francesca Incitti e Laura Penati (area adolescenti)
Riferimenti e note:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DESCRIZIONE

I servizi Sociali, a sostegno delle persone con un riconoscimento di invalidità o in carico a servizi specialistici, collaborano con il servizio degli inserimenti lavorativi (S.I.L.) dell'Azienda Speciale Consortile Offertasociale per la definizione di un percorso di tirocinio e/o inserimento lavorativo.

Il Servizio orientamento consulenza Integrazione al Lavoro (SIL) è un servizio al cittadino che eroga prestazioni di orientamento e operative per i bisogni di inserimento/reinserimento socio-lavorativo e di riabilitazione sociale attraverso il lavoro. La finalità di tale servizio è la promozione delle persone, intesa come processo di crescita della consapevolezza verso di sé e della capacità di relazionarsi con gli altri ed alle situazioni della vita sociale. Elemento centrale di tale percorso è l'inserimento o il reinserimento al lavoro, finalizzato ad acquisire competenze sociali e professionali e ad ottenere e mantenere un'occupazione il più possibile stabile.

DESTINATARI:

Destinatari del servizio sono:

  • persone con invalidità accertata o in via di accertamento (area della disabilità)
  • persone in condizione di svantaggio sociale, per esempio persone con disagio psichiatrico o psicosociale, ex tossicodipendenti ed ex alcolisti, ex detenuti, categorie di soggetti in particolari condizioni di svantaggio ed emarginazione
  • adolescenti a rischio generico di emarginazione (area adolescenti)
  • giovani disabili che necessitando di essere preparati all'esperienza lavorativa (progetto Vivaio)


MODALITA':
Ai fini della richiesta è necessario effettuare un colloquio con l'assistente sociale, nei giorni e negli orari di apertura al pubblico o su appuntamento, portando tutti i i documenti che possano attestare la situazione di invalidità.

L'assistente sociale valuterà la situazione e la presenza di requisiti per poter effettuare l'invio al servizio competente. In caso positivo verrà compilata una scheda di segnalazione che sarà inviata a cura del servizio sociale al servizio S.I.L., che si occuperà della presa in carico di definire un progetto individuale per la persona segnalata.

http://www.offertasociale.it/servizi/sil-servizio-di-orientamento-consulenza-e-integrazione-al-lavoro

Ultima modifica il 28/08/2018 08:42