Homepage Tutte le notizie Archvio Accessibilità

D.A.T. – DICHIARAZIONE ANTICIPATA DI TRATTAMENTO

Indirizzo:
Via Volta 29
CAP:
20872
Località:
CORNATE D"ADDA
Telefono:
039 6874261
Orario:
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30, giovedì dalla ore 17.00 alle ore 18.00, sabato dalle ore 9.00 alle ore 11.45.
Ufficio di riferimento:
STATO CIVILE
Responsabile del procedimento:
Rita Riva
Altri indirizzi:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Che cos’è la D.A.T.

Dal 31 gennaio 2018 è entrata in vigore la legge 219/2017, che disciplina il consenso informato e le disposizioni anticipate di trattamento (D.A.T.).

La D.A.T. viene anche chiamata testamento biologico o di vita. E’ un documento strettamente personale con cui una persona maggiorenne (dichiarante/disponente), capace di intendere e di volere, esprime la propria volontà in merito ai trattamenti sanitari che intende o non intende ricevere nel caso in cui, in futuro, si trovasse in condizione di non poter manifestare la propria volontà. In sostanza può dichiarare se accettare o rifiutare trattamenti sanitari, accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche (dopo aver acquisito informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte).

La decisione di redigere una D.A.T. è assolutamente libera e volontaria.

 

Come esprimere la D.A.T.

Il dichiarante, definito “disponente”, può esprimere le proprie D.A.T.:

  • per atto pubblico
  • per scrittura privata autenticata
  • per scrittura privata consegnata personalmente all’Ufficiale di Stato Civile del Comune di residenza, che provvede all’annotazione in apposito registro
  • presso le strutture sanitarie

L’Ufficiale di Stato civile non fornisce informazioni o assistenza in merito al contenuto delle disposizioni, né partecipa alla redazione delle stesse, in quanto atto personalissimo, ma si limita a verificare i presupposti della consegna – con particolare riguardo all’identità e alla residenza del disponente nel Comune – e a riceverla.

 

Il fiduciario

Il disponente può indicare nella dichiarazione una persona di sua fiducia, denominata “fiduciario”.

La legge si limita a prevedere che il fiduciario sia persona maggiorenne e capace di intendere e di volere. Il fiduciario è chiamato a rappresentare l’interessato nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie nel caso in cui il disponente non sia più in grado di esprimere le proprie volontà. Nel caso di conflitto tra il fiduciario e il medico, la decisione è rimessa al giudice tutelare.

Il fiduciario accetterà la nomina mediante sottoscrizione della D.A.T. o con atto successivo allegato alla D.A.T. Al fiduciario sarà rilasciata copia della D.A.T. a cura del disponente. L'incarico del fiduciario può essere revocato dal disponente in qualsiasi momento, con le stesse modalità previste per la nomina e senza obbligo di motivazione. In caso di decesso del fiduciario o del venire meno del rapporto di fiducia con lo stesso è facoltà dell'interessato chiedere il ritiro della busta e/o provvedere alla sua sostituzione.

Nel caso in cui la D.A.T. non contenga l’indicazione del fiduciario, o questi vi abbia rinunciato o sia deceduto o divenuto incapace, le disposizioni mantengono efficacia secondo le volontà del disponente.

In caso di necessità il giudice tutelare provvede alla nomina di un amministratore di sostegno.

 

Come presentare una D.A.T.

I cittadini maggiorenni residenti nel Comune di Cornate d’Adda possono depositare la propria D.A.T. presso l'Ufficio dello Stato Civile del Comune di Cornate d’Adda presentandosi personalmente con:

  • istanza – consegna D.A.T.
  • dichiarazione anticipata di trattamento (D.A.T.) in busta chiusa
  • dichiarazione intestatario D.A.T.
  • documento di riconoscimento in corso di validità e fotocopia dello stesso

In caso di sottoscrizione delle D.A.T. da parte del fiduciario lo stesso dovrà essere presente alla consegna con:

  • dichiarazione di accettazione della nomina
  • documento di riconoscimento in corso di validità e fotocopia dello stesso.

All'interessato/dichiarante viene rilasciata apposita ricevuta.

Le D.A.T. vengono conservate a cura del Comune ed il nominativo del dichiarante viene iscritto in apposito registro informatico, che al momento non è collegato ad alcun fascicolo elettronico sanitario.

Il disponente dovrà avere cura di trattenere per sé una copia delle D.A.T. e di consegnarne una copia al fiduciario (qualora nominato).

 

Durata delle D.A.T.

La legge non prevede un termine massimo di durata degli effetti delle D.A.T. Il dichiarante è libero, ovviamente, di stabilire che le sue dichiarazioni abbiano effetto per un determinato tempo, riservandosi di decidere se rinnovarle, se esprimerne diverse rispetto a quelle iniziali o se non esprimerne affatto.

 

Casi particolari

Cambio di residenza: il venir meno della situazione di residenza nel Comune non comporta la decadenza del deposito delle D.A.T..

In assenza di precise disposizioni legislative, tutti i cittadini depositari di D.A.T. sono tuttavia invitati a fare richiesta di revoca delle D.A.T. al fine di consegnare le stesse al nuovo Comune di residenza.

Decesso del disponente: in caso di morte del disponente, se non farà seguito la richiesta di consegna da parte del fiduciario, la busta contenente le D.A.T. potrà essere distrutta decorsi 60 giorni dal decesso. La distruzione delle D.A.T. sarà annotata sul registro.

 

Costi

Le D.A.T. sono esenti dall'imposta di bollo e da qualsiasi altro tributo, imposta, diritto e tassa.

 

Modulistica

 Modulo istanza consegna DAT

 Modulo dichiarazione anticipata di trattamento

 Modulo dichiarazione intestatario DAT

 Modulo dichiarazione accettazione nomina fiduciario

Ultima modifica il 19/09/2018 08:11
Altro in questa categoria: « CARTA D'IDENTITÀ

Allerte Meteo

Dal 25 al 27 marzo
allerta ordinaria per vento forte

Città di Cornate d'Adda

Via Alessandro Volta n.29, 20872 Cornate d"Adda (MB)

w3w.co/ventole.onesta.modello

Tel.039-68741, Fax 039-6926119

P.IVA 00738730969, C.F. 02846660153 - IBAN IT 12 Z 05034 33021 000000006937, C/C POSTALE 36563203 - codice catastale D019

PEC - Posta Elettronica Certificata:
comune.cornatedadda@cert.legalmail.it

 

Utilità

per visualizzare correttamente gli allegati

 

Scarica Adobe PDF Reader Scarica zip genius

 

Scarica Dike - Software firma digitale

Feed notizie in Primo Piano

Feed RSS - Primo Piano

Numeri utili

NUMERO UNICO D'EMERGENZA EUROPEO 112

(Soccorso sanitario, Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco)

 

GUARDIA MEDICA 840.500.092

Sede di riferimento: via Roma 9 - Bellusco

FARMACIE DI TURNO

 

OSPEDALI

Vimercate 039 66541

Merate 039 59161

Vaprio 02 909351

Partnership

Bussola della trasparenzaLogo accessibilità

 

Dasa-Ragister

 

W3C XHTML strictW3C CSS

 

Level Double-A conformance, W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0